Davos, pura prepotenza e indecenza!

Riccardo Petrella

“Quelli di Davos”, i più predatori fra i predatori, si riuniscono quest’anno per discutere su come “Creare un futuro condiviso in un mondo frammentato”.

Ma che prepotenza! Come fanno a pretendere di poter “creare un futuro condiviso” (che peraltro nelle loro teste non significa niente) quando da quasi 50 anni hanno fatto di tutto per aumentare le disuguaglianze e le esclusioni, alimentare le guerre, smantellare quel poco di welfare che fu creato dopo la seconda guerra mondiale e devastare tutte le risorse della Terra?
Ma che indecenza! Piuttosto che chiacchierare nei loro lussuosi alberghi di Davos, dovrebbero vergognarsi di come hanno frammentato il mondo e messo seriamente in pericolo la perennità della vita per miliardi di esseri umani e altri esseri viventi. Le loro predazioni hanno creato un mondo violento, brutto, pericoloso. Che abbiano almeno la decenza di star zitti.
La stampa mondiale dovrebbe denunciarli, non adularli.

Cittadini, in piedi! 

Tagged with →  
Share →