Sono rientrato ieri da due giorni intensi di contatti avuti a Santiago con alcuni media per presentare i principi, gli obiettivi e le priorità d’azione dell’ Agorà degli Abitanti della Terra. In testa alle notizie della stampa scritta e audiovisiva due grandi preoccupazioni: i disastri ambientali (l’Amazzonia brucia, la siccità in Cile). A dicembre si terrà a Santiago la COP sui cambiamenti climatici. Al dire dei media e delle persone da me incontrate, l’ottimismo non è di casa. Non si aspettano grandi novità se pensano ai 4 mila e più incendi (voluti) intervenuti nell’ultimo anno in Amazzonia.  Peraltro la siccità di cui soffre il Cile è una delle più gravi degli ultimi 50 anni. Il mondo agricolo cileno è in subbuglio, molto preoccupato anche per il presente. Il secondo tema è la situazione economica e sociale. Le inuguaglianze non fanno che crescere e la violenza tra le persone (non solo per il traffico di droga), specie a Santiago e nelle altre città del paese, sono addirittura oggetto di servizi quotidiani speciali di un’ ora da parte delle televisioni. Le inuguaglianze strutturali e la violenza di un’economia rapinatrice della vita sono considerate le principali cause. Non è di grande consolazione sapere che la violenza (e la repressione)  imperversa anche in Bolivia, in Brasile, negli Stati Uniti, in Russia, ad Hong Kong , in Italia , o che la siccità affligge anche il corno d’Africa, gli Stati Uniti, l’Italia, la Germania, il Medio Oriente, le grandi metropoli dell’Asia, Africa e delle Americhe (Los Angeles è nuovamente in stato di urgenza).
E non è solo in italia che la questione di sapere se v’è uno o due posti di vice-primo ministro ( e chi) è la questione critica dalla quale dipenderà la formazione di un “buon” governo! C’è da chiedersi dov’è mai la  prospettiva storica, umana e vitale dei gruppi sociali al potere? Al momento non sembra andare fuori dai loro tiretti. Ancor più di ieri e di domani, dobbiamo oggi difendere e riaffermare, localmente dappertutto,  i diritti uguali ed universali di tutti gli abitanti della Terra.  

In allegato trovate il link ad un’intervista pubblicata sul giornale on line El Desconcierto a Santiago.

https://www.eldesconcierto.cl/

Share →