Non possiamo essere semplici spettatori mentre la guerra divampa, mentre aumenta il rischio di una catastrofica guerra nucleare. Dobbiamo esercitare i nostri diritti costituzionali, ripudiando la guerra nell’unico modo concreto che abbiamo: pretendere che l’Italia esca dall’alleanza aggressiva della Nato, non abbia più sul proprio territorio basi militari straniere né armi nucleari. Dobbiamo lottare per un’Italia neutrale, in grado di svolgere la funzione di ponte di pace sia verso Sud che verso Est.

Come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali (art. 11)

Venerdì 21 aprile. Ore 18.00

Camera del Lavoro di Bari Via Natale Loiacono 20 (c/o IPERCOOP di Japigia)

 I. Scenari di guerra

Saluti al convegno di Gigia Bucci, segretaria provinciale CGIL

Ugo Villani, professore ordinario di Diritto internazionale, università di Bari e Roma

Il bombardamento “umanitario” USA sulla Siria e la legalità internazionale.

Manlio Dinucci, comitato No Guerra No NATO, giornalista del manifesto

La guerra di Siria. Origine, sviluppi, mandanti e sicari.

Nico Perrone, già docente di Storia dell’America, Università di Bari

Da Obama a Trump. Muta il ruolo mondiale degli Usa?

Augusto Ponzio, professore emerito di Filosofia del linguaggio,Università di Bari

Menzogne di guerra e la costruzione del nemico

Coordina

Andrea Catone, direttore di MarxVentuno

II. Rilanciare la mobilitazione contro la guerra e il braccio militare della NATO. Costruire coordinamenti permanenti nei territori

Intervengono: Rosa Siciliano, direttrice di Mosaico di Pace, rivista promossa da “Pax Christi”;Oronzo Stoppa, già segretario FIOM-Bari, Comitato per il NO al referendum costituzionale;Alessio Bottalico, Rete della conoscenza, Bari; Vincenzo De Robertis, Comitato per il NO al referendum costituzionale; Vincenzo Pecorella, redazione del giornale operaio “Mezzo caffè”;Tonia Guerra, Comitato “Articolo 33 – per la scuola della repubblica”; Nicola De Feudis, Comitato No guerra No NATO di Bisceglie; Mariella Cataldo, ass. Angelus novus; Arturo Cucciolla, direttivo ANPI-Bari; Giuseppe Palomba, Psichiatria Democratica – Puglia; Consiglia Scaramuzzi, Cobas-scuola, Bari; Gianpaolo Petrucci, presidente del gruppo educhiamoci alla pace (Gep);

ORGANIZZA:

Associazione politico-culturale Marx XXI, II str. priv. Borrelli 32, Bari

www.marx21.itmarxventuno.rivista@gmail.com

********************

è disponibile il numero doppio di MarxVentuno (320 pp.) su “Imperialismo e guerre nel XXI secolo” con testi di Samir Amin, Stanislav E. Anichovskij, Ammar Bagdash, Diego A. Bertozzi, José R. Carvalho, Andrea Catone, Fabio De Leonardis, A. V. Denisjuk, Manlio Dinucci, Frederick W. Engdahl, Mauro Gemma, Aristart A. Kovalëv, Federico La Mattina, Li Shenming, Francesco Maringiò, Marco Pondrelli, Spartaco A. Puttini, Fausto Sorini, Viktor A. Tjul’kin, Wang Zhen.

Vedi locandinalocandina 21 aprile

russia_cina_trump

Share →