L’VIII Municipio di Roma, consegna la prima Carta d’Identità Mondiale-Abitante della terra, in italia, a cittadini italiani e non italiani residenti a Roma. Ricominciamo ad essere umani.  Per festeggiare il nuovo anno accademico il collettivo degli studenti dell’Università di Roma 2  hanno organizzato domani 12 settembre, nel pomeriggio e sera, un evento festoso, IL SOGNO:  ESSERE CITTADINO DEL MONDO, nel corso del quale ,il presidente  dell’VIII Municipio di Roma, Amedeo Ciaccheri,  consegnerà la prima Carta d’identità Mondiale – Abitante della Terra in Italia a Domenico Lucano ed altri cittadini/e italiani e non italiani residenti a Roma. Confermando con forza il principio che prima di essere bianchi o neri, maschi o femmine, operai o contadini, russi o americani, italiani o cinesi, tedeschi o cileni, siamo tutti abitanti della Terra con eguale dignità , diritti e responsabilità…  La Carta non avrà un  valore giuridico ma un alto valore simbolico, profetico.Anche se non sarà facile realizzare l’impegno di “contribuire a costruire un’umanità capace di salvaguardare e prendere cura del diritto di ed alla vita di tutti gli abitanti della Terra”  (come è scritto sulla Carta),  sappiamo che le sole battaglie perse sono quelle che non si fanno. 
Riccardo Petrella, 11 settembre, in memoria per la fraternità. 

Share →